printing_money_for_aig_xlarge

LA BACCHETTA MAGICA DEL PAGAMENTO DEI DEBITI DELLA PA

Chi va con lo zoppo impara a zoppicare … pare che abbiamo trovato il modo di aumentare la spesa pubblica senza sforare il rapporto deficit/PIL. Il trucco è fare in modo che la PA paghi in ritardo i propri fornitori, di modo che la spesa corrente si trasformi in debito. La Commissione Europea (con l’assenso…

Share Button
debito-pubblico-italia

DEFICIT 2013 QUASI AL 5% DEL PIL … E IL VINCOLO DEL 3% ?

Il deficit delle P.A. nella definizione tradizionale di Bankit chiude il 2013 a quota 75 mld, quasi il 5% del PIL. A livello europeo, riusciremo (probabilmente) a centrare il 3% grazie alla furbata del trattamento contabile dei crediti pregressi delle PA: ritardando il pagamento ai fornitori, la spesa corrente si trasforma in debito e quindi,…

Share Button
visco

L’ACCONDISCENDENZA DI BANCA D’ITALIA

Eravamo abituati ad una Banca d’Italia fustigatrice di governi, politici, classi dirigenti, … Stupisce la cautela e il silenzio con cui il Governatore osserva quello che accade in Italia questi mesi. Sulla vicenda della rivalutazione delle quote è dovuta intervenire la blogosfera e da ultimo la BCE. La BCE ha criticato il governo e i…

Share Button

FABBISOGNO DI NOVEMBRE A 90 MLD (5,7% PIL ) e DEBITO A 2.104 (134%)

Se c’è una materia in cui il governo italiano è “avanti” rispetto alle richieste dei giovani rampanti della politica (e del plotoncino di blasonati economisti pronto a seguire la volata) è nello sforamento del 3%. Sono usciti oggi i dati Banca d’Italia relativi alla finanza pubblica. I dati sono fermi a novembre 2013, quindi manca…

Share Button
consiglio d'europa

IL VALORE DELLA COERENZA

Alesina-Giavazzi, Quadrio Curzio sono solo gli ultimi di un plotoncino di economisti che, fulminati sulla via di Damasco dal nuovo corso politico, iniziano ad abbandonare l’ortodossia sassone, contemplando la possibilità di superare il limes del 3%. E che implicitamente incominciano ad addossare all’Europa le colpe della situazione italiana: il titolo dell’editoriale di Quadrio Curzio è…

Share Button
ZMG_20131016_Merli

SOLO UN MAGO POTRA’ FARCI AVVICINARE AL 3% DI DEFICIT/PIL

Oggi è uscito l’aggiornamento Bankit sui dati di finanza pubblica: a settembre si registra un deficit pubblico pari a 73 mld, circa il 4,7% del PIL. Mancano solo 3 mesi alla fine dell’anno e per centrare il 3% bisognerebbe scendere a 45 mld di euro, cioè realizzare un avanzo di quasi 30 mld di euro.…

Share Button
ZMG_20131016_Merli

DEFICIT AL 3,1% ?

Ieri è uscito l’aggiornamento Bankit sui dati di finanza pubblica: ad agosto si registra un deficit pubblico pari a 57,5 mld, circa il 3,8% del PIL. Mancano solo 4 mesi alla fine dell’anno. Da notare che soltanto nel 1999, nel 2003 e nel 2004 si registrò un deficit finale inferiore a quello di agosto. Nell’ipotesi…

Share Button