ZMG_20131125_merk

UN’ALTRA LEZIONE, QUESTA VOLTA DI DEMOCRAZIA E CIVILTA’, DALLA GERMANIA

C’è poco da fare. I tedeschi saranno anche “ottusi” come sostiene DeGrauwe, ma non è un caso se sono la locomotiva d’Europa e uno dei paesi più competitivi al mondo. La riprova la abbiamo avuta oggi con la conclusione delle trattative per la formazione della Grande Coalizione che sosterrà il nuovo Governo Merkel. Il confronto…

Share Button
ZMG_20131119_merkel

CRISI EUROPA? Colpa (anche) dell’ottusità tedesca.

Le premesse erano da cineforum con proiezione della corazzata Potempkin. Convegno al venerdì sera su Politica Monetaria, argomento sicuramente poco sexy, ma la curiosità’ di ascoltare un economista di livello come il belga Paul De Grauwe (citato più’ volte nel blog di Krugman, autore di manuali su cui in tanti hanno studiato) ha prevalso. Con…

Share Button
ZMG_20131117_full

WELTASCHAUUNG RENANA: DEFLAZIONE “BUONA” e TANTO “TOUGH LOVE APPROACH” … di cui faremmo volentieri a meno!

E’ incredibile come nei momenti critici i caratteri nazionali emergano e anche nelle discussioni più impegnate si finisca per sfiorare il macchiettistico. Oggi sul FT è apparso un articolo serio, a cura di un economista tedesco, in cui l’autore critica la decisione della BCE di tagliare i tassi. E’ difficile muovere una critica a Draghi…

Share Button
IMG_20130923_ElezTEd

UN COMMENTO ALLE ELEZIONI TEDESCHE

Le elezioni tedesche hanno confermato la Merkel con un grande risultato: con il 41,5% la CDU/CSU supera per la prima volta da 20 anni la soglia del 40% e si accinge a conquistare da sola la quasi maggioranza in Parlamento (in parlamento: 311 seggi su 630, -5 da maggioranza assoluta). Visto che i “mercati” sono…

Share Button